L’Orto Botanico a Loreto

Un novembre interessante con le iniziative dell’Orto Botanico di Bergamo e le attività organizzate a Loreto.

L’Orto Botanico nei Quartieri, i Quartieri all’Orto Botanico è una proposta che punta ad accrescere il legame dell’Orto Botanico con i residenti di Bergamo e di alcuni comuni limitrofi attraverso un calendario di 20 laboratori didattici e creativi condotti nei fine settimana dagli operatori e dalle operatrici dei servizi educativi dell’Orto Botanico, di cui le famiglie potranno fruire gratuitamente.

Protagonisti della prima edizione del progetto saranno parchi e aree verdi dei quartieri di Città Alta, Loreto e Longuelo e i Comuni di Curno e Mozzo.

Oltre a partecipare alle attività nei quartieri, le famiglie verranno però anche sollecitate a conoscere, visitare e vivere l’Orto Botanico, sia nella sezione di Città Alta che in quella di Astino. Il programma prevede infatti anche lo svolgimento di 5 attività in Orto Botanico, una per ogni quartiere o comune interessato dal progetto, in modo tale da creare, o rinsaldare, il legame tra l’Orto Botanico e le aree residenziali di Bergamo e dei comuni limitrofi.
Le attività progettate dalle operatrici e operatori dell’Orto costituiranno devi veri e proprio momenti di apprendimento esperienziale in natura, sia nei parchi individuati che nelle due sezioni dell’Orto Botanico, in cui i bambini possano riappropriarsi della dimensione sociale e al contempo confrontarsi con i fenomeni naturali in atto propri della stagione autunnale.
L’iscrizione è obbligatoria scrivendo una mail a educazione@ortobotanicodibergamo.it. In caso di maltempo le attività si svolgeranno in sedi al coperto, che verranno successivamente comunicate ai partecipanti.

Nella locandina il dettagli degli appuntamenti a Loreto:

Per approfondire la conscenza sull’Orto Botanico e le sue attività:

Sito web: www.ortobotanicodibergamo.it

Facebook: www.facebook.com/ortobotanicodibergamo

Nuova offerta educativa: www.ortobotanicodibergamo.it/impara/per-la-scuola/offerta-formativa

Corsi gratuiti per i ragazzi

Segnaliamo questa possibilità per i nostri ragazzi delle medie, in un periodo come questo nel quale il tempo a disposizione è forse maggiore delle offerte per imparare.

L’Istituto Politecnico di Grumello del Monte, una giovane realtà formativa nata 3 anni fa da Fondazione Ikaros, organizza dei corsi online gratruiti per i ragazzi dagli 11 ai 16 anni.

In particolare tre laboratori. Un’edizione di questi laboratori è attualmente in corso e ha avuto un’ottima risposta in termini di iscritti, così per aumentare l’offerta laboratoriale viene proposta una nuova edizione per maggio.

Le iscrizioni sono possibili fino al 4, 5 o 6 maggio, a seconda del laboratorio, e tutte i dettagli e istruzioni sono disponibili nei link sotto riportati.

Nello specifico, i laboratori sono i seguenti:

Va’ dove ti scrive il cuore: Laboratori di narrazione per genitori

Per il terzo anno torna
“Va’ dove ti scrive il cuore”
Laboratori di narrazione per genitori
presentazione
lunedì 18 novembre 2019 alle ore 17.30
presso il Centro Famiglia “Rita Gay” del Comune di Bergamo,
via Legrenzi 31

Per valorizzare la propria esperienza, padri e madri – troppo spesso travolti dai ritmi della vita quotidiana e schiacciati da vissuti di fatica e di preoccupazione – possono ritagliarsi e dedicarsi un tempo nel quale recuperare energia e fiducia in sé come persone che continuamente apprendono dalla vita.
Scrivendo frammenti della propria esperienza personale, e condividendo la lettura con altri partecipanti al laboratorio, si genera infatti una condizione di empatia e ricerca che facilita intuizioni nuove con cui rileggere la storia della vita.
Nel laboratorio non si insegna a scrivere ma a recuperare il piacere di narrare, incentivando l’emergere dei ricordi e la creatività personale.
Il laboratorio sarà condotto da Adriana Lorenzi, professoressa esperta in narrazione, autrice, conduttrice di numerosi laboratori anche con genitori a Bergamo e in altre realtà italiane.

All’incontro di presentazione insieme a Adriana Lorenzi, che illustrerà la sua modalità di lavoro di narrazione, saranno presenti anche alcuni genitori che, avendo partecipato alle edizioni precedenti, potranno testimoniare la validità della proposta.
Al termine dell’incontro ciascuno potrà valutare liberamente se aderire o meno.
Per facilitare la partecipazione dei genitori durante l’incontro di presentazione sarà possibile fruire di uno spazio dedicato per i bambini/ragazzi con la presenza di un’educatrice. Per motivi organizzativi si chiede cortesemente di segnalare la propria partecipazione tramite il modulo di adesione in fondo alla pagina.
Successivamente, in base alle adesioni, verranno definiti programma e calendari.
A tutti i partecipanti all’incontro verrà consegnata copia del libro “Va’ dove ti scrive il cuore – seconda edizione”, che contiene l’esperienza dello scorso anno con le testimonianze di padri e madri che hanno scelto di mettere a disposizione di altri i loro testi.

Scarica l’invito
Scarica il modulo di adesione

Seminario formativo: Ri-guardo e cura delle parole

Ri-guardo e cura delle parole.
Educare alla comunicazione non ostile

sabato 9 novembre 2019
Ore 9.00 – 13.00
Bergamo – Auditorium Collegio Sant’Alessandro
Via G. Garibaldi, 3/H

UN SEMINARIO FORMATIVO per dirigenti, insegnanti, genitori, coordinatori, educatori dei servizi per l’infanzia e delle scuole.

Assessorato Istruzione, Formazione, Università, Sport e Tempo Libero, Politiche per i Giovani, Edilizia Scolastica e Sportiva
in collaborazione con  
Istituti Comprensivi statali, Ufficio Scolastico Territoriale, Adasm Fism, Consorzio Solco Città Aperta, Cooperative Sociali Serena e Alchimia, Fondazione Angelo Custode

Bozza di Programma

Apertura dei lavori
Loredana Poli – Assessore all’Istruzione del Comune di Bergamo
Patrizia Graziani – Dirigente Ufficio Scolastico Provinciale

Ri-guardo e cura delle parole.
In classe con il Manifesto della comunicazione non ostile

Rosy Russo – Presidente e founder Associazione Parole O_stili
Parole tossiche: patologia del linguaggio quotidiano. Quali anticorpi nei contesti educativi
Graziella Priulla – Docente di Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi – Università di Catania

Contributi delle scuole, dei servizi per l’infanzia e delle ludoteche del Comune di Bergamo
·   Servizi per l’infanzia del Comune di Bergamo
·   Istituto Comprensivo Donadoni
·   Istituto Comprensivo Mazzi
·   Ludoteche del Comune di Bergamo

Confronto aperto e conclusioni

Nell’ambito del Seminario sarà allestita la Mostra “A volte le parole non bastano” dell’Istituto Comprensivo Donadoni

Scarica il pieghevole delle iniziative intorno alla Giornata Internazionale
dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza SETTEMBRE-DICEMBRE 2019

Genitori positivi, figli forti. Ciclo di incontri sulla genitorialità

L’ ISTITUTO COMPRENSIVO SANTA LUCIA
in collaborazione con il CONSORZIO SOL.CO CITTÀ APERTA
invitano al ciclo di incontri:

GENITORI POSITIVI, FIGLI FORTI
OVVERO LA BELLEZZA DI ESSERE GENITORI

FORMAZIONE AI GENITORI DI PRIMARIA E SECONDARIA DELL’I.C. SANTA LUCIA FORMAZIONE AI GENITORI DEI SERVIZI 0-6 ANNI DELLA VIRGO LAURETANA

INCONTRI PER GENITORI DELLA PRIMARIA
L’autonomia dei figli: quale strada percorrere?
con Antonella Frecchiami e Silvia Liberatore
GIOVEDÌ 4 aprile ore 20,45 GIOVEDÌ 11 aprile ore 20,45
SEDE: SCUOLA “RODARI”, VIA SYLVA 8 – BERGAMO

INCONTRI PER GENITORI DELLA SECONDARIA
Figli, genitori e social: fra rischi e opportunità
con Tiziana Rondi e Federica Adelasio
MARTEDÌ 7 maggio ore 20,45 MARTEDÌ 14 maggio ore 20,45
SEDE: SCUOLA “RODARI”, VIA SYLVA 8 – BERGAMO

INCONTRI PER GENITORI CON FIGLI 0 – 6 ANNI
“Fratelli, coltelli”. Le relazioni tra fratelli: dall’Infanzia alla Primaria
con Barbara Ravasi
MARTEDÌ 16 aprile ore 20,30 GIOVEDÌ 16 maggio ore 20,30
SEDE: VIRGO LAURETANA, VIA XXIV MAGGIO 32 – BERGAMO

PARTECIPAZIONE GRATUITA, previa iscrizione via email a info@icsantalucia.it o telefonicamente alla segretaria dell’IC Santa Lucia Bergamo 035 260 085

Scarica la locandina

“EDUCAZIONE ai MEDIA” – incontro per genitori e insegnanti

Incontro di EDUCAZIONE ai MEDIA aperto ai CITTADINI
Rivolto in particolare a INSEGNANTI E GENITORI

Bergamo, 29 marzo 2019 ore 20.30
Auditorium Collegio Vescovile Sant’Alessandro via Garibaldi 3/H

Introduce LOREDANA POLI
Assessore all’Istruzione Comune di Bergamo

Conduce LORELLA ZANARDO
Attivista, scrittrice, docente e formatrice

Il 40% degli adolescenti italiani ha un televisore per uso personale. L’83%
degli adolescenti e il 75% dei minori di 11 anni hanno un accesso diretto a
Internet. Il 62% dei genitori ritiene correlati l’offerta televisiva e il
disorientamento etico giovanile. Il 91% dei genitori vorrebbe che la scuola
si occupasse di rendere i bambini più critici rispetto ai messaggi mediatici.
(Libro bianco media e minori – Agcom Censis)

Condividere con i genitori, e con gli adulti in genere che ricoprono un ruolo formativo i principali temi e problemi dell’educazione ai media è il primo passo per creare un ambiente educativo diffuso intorno ai ragazzi e alle ragazze. La possibilità di confrontarsi all’interno della famiglia su come si usano i mezzi di comunicazione, riveste quindi un notevole valore aggiunto nell’opera di alfabetizzazione e sensibilizzazione all’uso consapevole dei mass media.

Nel corso dell’incontro, i partecipanti saranno guidati alla conoscenza di quali sono i consumi, le abitudini, i contenuti, le modalità della vita mediatica dei giovani. Gli argomenti trattati saranno affrontati sulla base di numerosi esempi multimediali, dai quali partiranno gli spunti per comprendere più a fondo le dinamiche comunicative attuali e la loro ricaduta sulla vita quotidiana.

  • I PRINCIPALI TEMI
  • LA RAPPRESENTAZIONE DI GENERE E LE RELAZIONI
    INTERPERSONALI
  • IMMAGINI, FOTORITOCCO E VITA REALE
  • LINGUAGGIO D’ODIO E CYBERBULLISMO
  • LE FAKE NEWS E GLI STRUMENTI PER RICONOSCERLE
  • PUBBLICITÀ BUONA E PUBBLICITÀ CATTIVA

Due serate sui DSA

COSA SONO I DSA?
DUE SERATE GRATUITE PER GENITORI E INSEGNANTI DEDICATE ALLA CONOSCENZA DEI DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO

A cura dell’équipe del centro medico Selene
Interverranno la dott.ssa Elisabetta Boschini – Psicologa, Psicoterapeuta e la dott.ssa Elisabetta Buzzi – Logopedista.

QUANDO?
Giovedì 7 Marzo e Giovedì 21 Marzo.
⏰Ore 20.30 – 22.00
DOVE?
Centro Medico Selene
Via Puccini 54 Bergamo (Longuelo)
Gli incontri sono gratuiti ma i posti limitati, pertanto è gradita la prenotazione chiamando lo:
☎️035.0934816
oppure scrivendo a: info@selenecentromedico.it

Scarica la locandina

“IO CON TE” convegno sull’inclusione

” IO CON TE: tutti diversi, nessuno escluso. La co-progettazione per l’inclusione nelle scuole di Bergamo”
sabato 16 marzo 2019 alle ore 8.45
auditorium dell’Istituto Natta

Il Convegno sarà l’occasione per un racconto e un confronto sulla co-progettazione per l’inclusione che l’Assessorato all’Istruzione, insieme alle cooperative sociali Serena e Alchimia in A.T.I. e in collaborazione con gli Istituti Comprensivi, ha cercato di costruire nelle scuole della città.
Al centro della riflessione verranno posti il servizio di assistenza educativa scolastica e le progettualità che ne sono derivate, quali la consulenza pedagogica per gli insegnanti, i laboratori di scrittura per i genitori e le buone prassi inclusive. Verranno raccontate le esperienze realizzate, anche attraverso la voce dei protagonisti che hanno vissuto direttamente i progetti, e si cercherà di delineare possibili percorsi per il futuro.

La partecipazione al convegno è gratuita.
Iscrizione online: bit.ly/IOCONTEiscrizioneconvegno

scarica il programma completo del convegno

Due serate con la Rete Sociale di Santa Lucia

La Rete Sociale di Santa Lucia organizza
DUE SERATE COL QUARTIERE

PASSATO, PRESENTE, FUTURO: CONOSCERE PER FARE RETE
Sala Civica (ex-Enel) – Via Mazzini, 6B

  • mercoledì 28 novembre 2018, ore 20,30
    STORIA DEL QUARTIERE DI SANTA LUCIA
    La “Conca d’oro” nelle vicende della città a cura di Osvaldo Roncelli
  • mercoledì 5 dicembre 2018, ore 20,30
    ISTITUZIONI SANITARIE E ASSISTENZIALI IN SANTA LUCIA
    Ospedale Maggiore, Orfanotrofio, Istituto Lattanti e Slattati, cliniche…
    a cura di Cesare Fenili – Archivio Bergamasco

 

LA RETE SOCIALE DI SANTA LUCIA
Nella città di Bergamo sono attive 21 Reti Sociali di quartere. Ad esse partecipano gruppi, associazioni, comitati, residenti, operatori dei servizi (Comune, Scuole, etc) e delle realtà sociali presenti nel quartiere.
Le Reti Sociali hanno a cuore il bene comune e hanno lo scopo di aprire spazi di confronto, informazione, conoscenza e sostegno alle iniziative che mirano a migliorare la qualità della vita del quartiere in cui operano.

Anche nel quartere di Santa Lucia esiste una rete. Lo sapevate?
Ne fanno parte le seguenti realtà:

  • Associazione Abitare l’età
  • Associazione Ikebana Ohara Bergamo
  • Associazione Ol disnà
  • Accoglienza della malattia in esilio
  • Caritas parrocchiale
  • Club delle birbe
  • Comitato Genitori dell’Istituto Comprensivo “Santa Lucia”
  • Comitato di quartere Santa Lucia
  • Commissione Culturale Biblioteca Civica A.Tiraboschi
  • Comune – Sertizi Educativi per l’Infanzia – Ludoteca Locatelli
  • Comune – Servizi Politche Sociali – U.O. Minori e Famiglie
  • Comune – Servizio Reti Sociali
  • Gruppo Culturale Santa Lucia
  • Orchestra ex allievi Santa Lucia
  • Residenti
  • San Vincenzo
  • Virgo Lauretana

LA PARTECIPAZIONE ALLA RETE SOCIALE E’ APERTA A TUTTI!
Gli incontri si svolgono ogni 2° martedì del mese,
dalle ore 18 alle 20, presso la Sala Citica (ex Enel), di via Mazzini, 6B

Per avere informazioni si può contattare l’Operatore di quartere
presente il martedì dalle ore 16 alle ore 18 presso la Sala Civica (ex Enel)
contatti: operatoreslucia@comune.bg.it – cell. 334 6289 532